Mindfulness

Al lavoro e nella vita personale:
riscopri il potere dell'attenzione al momento presente

La mindfulness è una pratica che porta numerosi benefici a livello fisico, mentale ed emotivo, aiutandoci a vivere una vita più consapevole e serena.
In un mondo sempre più frenetico e stressante, imparare a gestire ansia e tensioni diventa fondamentale per il benessere individuale e per il successo nel mondo del lavoro. ByYourSide ti offre programmi di formazione e coaching focalizzati sulla mindfulness, per guidarti attraverso questo percorso di crescita personale e professionale.

Cos’è la Mindfulness?

La mindfulness è un’antica pratica originaria del buddismo, divulgata in occidente grazie al monaco Tich Nhat Hanh e allo scienziato Jon Kabat-Zinn. 

Essa consiste nel prestare attenzione al momento presente, alle sensazioni che proviamo, ai pensieri che passano e alle emozioni che stiamo vivendo, senza giudicarle. L’obiettivo è essere presenti a se stessi e riconoscere le nostre risorse, allontanandoci dagli schemi di pensiero ripetitivi e negativi.

La ricerca scientifica ha dimostrato che la pratica della mindfulness porta numerosi benefici, tra cui:

  • Riduzione dello stress e dell’ansia
  • Miglioramento dei ritmi del sonno
  • Potenziamento del sistema immunitario
  • Aumento della memoria, dell’attenzione e della capacità decisionale
  • Sviluppo di una maggiore consapevolezza, fiducia e centratura personale

Come si pratica la mindfulness?

Esistono due tipi di pratiche di mindfulness: formali e informali.

Le pratiche formali sono meditazioni guidate che durano dai 10 ai 40 minuti e servono per strutturare un percorso di meditazione.

Invece, le pratiche informali consistono nel prendere coscienza nella vita di ogni giorno prestando attenzione alle attività che svolgiamo, come mangiare, lavarsi i denti o bere una tazza di tè.

Importanti elementi da tenere in considerazione nella pratica della mindfulness sono:

1. Non giudizio Occorre assumere un atteggiamento di testimone imparziale nei confronti delle nostre esperienze, evitando di etichettare ciò che accade come positivo o negativo. Semplicemente osservare e sperimentare. Durante la pratica, è importante riconoscere l’attività giudicante, distaccarsi da essa e osservarla con imparzialità.

2. Pazienza La pazienza significa accettare il fatto che la mente tende al vagabondaggio e che non dobbiamo farci coinvolgere nei suoi viaggi. Serve capire che tutto avviene a suo tempo e non farsi sopraffare dall’irritazione se non si ottengono risultati immediati o se ci accorgiamo che la nostra mente è costantemente impegnata a giudicare.

3. Mente del principiante L’atteggiamento della “mente del principiante” consiste nel vedere la realtà sotto una nuova luce, accantonando le vecchie convinzioni e osservando ogni cosa e ogni persona come se fosse la prima volta. Il passato e le nostre credenze non devono offuscare la nostra percezione del presente.

4. Fiducia Fidarsi di se stessi e delle proprie sensazioni è fondamentale nella pratica della mindfulness. Tale fiducia nel proprio intuito e nelle proprie esperienze interne aiuta a sviluppare la consapevolezza e a trovare la guida interiore necessaria per sostenere la crescita personale.

5. Accettazione Accettare significa vedere le cose così come sono nel momento presente, senza forzare cambiamenti. Tuttavia, non si tratta di un atteggiamento passivo o di rassegnazione, bensì di essere disposti a riconoscere la realtà senza il filtro del giudizio. L’accettazione aiuta a creare le condizioni per la trasformazione e il cambiamento positivo.

6. Non cercare risultati Iniziare la pratica con l’obiettivo di ottenere risultati specifici potrebbe essere controproducente e creare ulteriori tensioni. La chiave per ottenere risultati nella meditazione è concentrare l’attenzione sul vedere le cose così come sono e accettarle.

7. Lasciare andare Durante la meditazione, è importante mettere da parte la tendenza della mente a attaccarsi a determinati pensieri o a respingere altri. Si deve imparare a osservare i pensieri e le emozioni senza attaccamento, lasciandoli andare come nuvole che passano nel cielo.

Adottando questi sette principi nella pratica della mindfulness, potrai vivere un’esperienza trasformativa che ti aiuta a essere più presente, attento e consapevole nella vita quotidiana, migliorando il tuo benessere personale e le tue abilità nell’affrontare le sfide della vita.

Mindfulness al lavoro

Come ByYourSide può aiutare

ByYourSide ti offre programmi di formazione e coaching incentrati sulla mindfulness al lavoro e nella vita personale, per aiutarti a:

  • Gestire lo stress e l’ansia
  • Migliorare la concentrazione e la produttività
  • Aumentare l’intelligenza emotiva e le soft skills
  • Rafforzare le relazioni interpersonali e la comunicazione
  • Migliorare la qualità della vita e il benessere generale


Grazie all’esperienza del nostro team di professionisti, ti guideremo attraverso un percorso personalizzato di crescita e consapevolezza, sia nella tua vita professionale che personale. Sviluppa la tua pratica di mindfulness con ByYourSide e riscopri il potere dell’attenzione al momento presente.

Contattaci per scoprire come possiamo aiutarti a implementare la mindfulness nella tua vita e nel tuo lavoro, e inizia oggi stesso il tuo percorso verso il benessere e il successo.

Investi oggi per creare un domani migliore: il futuro ti aspetta!

Contattaci ora per scoprire come progettare il tuo percorso formativo personalizzato
e raggiungere i tuoi obiettivi aziendali con successo!

Scrivi qui la tua richiesta

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy
error: Content is protected !!